Cultura

20.12.2017., srijeda

Eni



Lo spettacolo si chiama Eni. Avrebbe dovuto chiamarsi Eni e Ema, perche' narra di due sorelle lasciate nell' orfanotrofio.
Nell' orfanotrofio vivevano bambine che i loro genitori le hanno lasciate quando erano piccole. Pero' Eni e Ema erano due sorelle che erano sicure che i loro genitori sarebbero venuti a prenderle, perche' avevano due collane per riconoscerle e gli avevano lasciato un biglietto dove scriveva che verranno un giorno a prenderle e che non dovevano togliere le collane. Tutte le bambine dovevano pulire i pavimenti e non dovevano giocare perche' avevano un capo cattivo.
Un giorne e' arrivata all' orfanotrofio la moglie dell' avvocato che voleva prendere una bambina per sette giorni. Voleva prendere Eni perche' era la piu' giovane di tutte le altre bambine. Ha preso Eni e Ema. Quando sono venute a casa dell' avvocato lui era arrabbiato perche' voleva un figlio e non due figlie. Pero' gli voleva molto bene.
Dopo sette giorni l' avvocato e sua moglie hanno chiesto a loro se vogliono restare a vivere da loro. Le bambine gli hanno detto la storia dei loro genitori. L' avvocato e sua moglie hanno pubblicato questa notizia nei giornali e hanno scritto che quando i loro genitori verranno a prenderle gli daranno 10000 kn.
Il capo dell' orfanotrofio ha letto l'articolo e si e' messo d'accordo con suo fratello che era in prigone che si travesta da loro genitori.
Le bambine li hanno sentiti e sono andate dall' avvocato e gli hanno detto che non sono i veri genitori perche' i loro genitori sono morti. E cosi' Eni e Ema sono rimaste a vivere da loro.

In questo spettacolo hanno recitato una nostra compagna di classe, Paola Pamić, e Tereza Mišan della 5.c

Lo spettacolo era molto bello e interessante.

Scritto da: Roberta Šiljan e Nika Kuhar, 7.b


- 12:07 - Komentari (0) - Isprintaj - #

07.12.2017., četvrtak

Il film Wendy



Il film narra di una bambina che e' caduta dal cavallo e si e' fratturata la gamba e da allora non cavalca piu'. Prima di questo evento era una campionessa ippica. Lei, i suoi genitori e suo fratello si sono trasferiti dalla nonna , in paese, per aiutarla con i pagamenti del debito. Nella stanza di Wendy c'erano le foto delle gare ippiche. Lei le ha tolte e le ha messe in una scatola. E' andata a fare un giro intorno al villaggio e ha visto un giovane cavallo chiuso in un recinto. Wendy lo ha aiutato a scappare e lo ha salvato cosi' da una triste sorte. La sera il cavallo e' venuto da lei, ma lei lo ha mandato via. La mattina seguente il cavallo e' ritornato e Wendy lo ha nascosto in cantina, e poi lo ha portato in una stalla piena di fieno. Ogni giorno gli portava da mangiare e bere. Un giorno e' stata seguita da Vanessa, una ragazza gelosa di Wendy perche' lei la batteva in ogni gara. Wendy si e' accorta che Vanessa la segue e percio' ha preso il cavallo e lo ha portato con se' a casa. Pero' non si e' accorta che il fazzoletto le e' caduto, cosi' Vanessa ha preso il cavallo aiutandosi con l'odore del fazzoletto di Wendy. Il cavallo e' ritornato da Wendy, pero' Vanessa ha chiamato la polizia accusando Wendy di averle rubato il cavallo. Wendy e' scappata con il cavallo e Vanessa l'ha inseguita pero', essendo notte, Vanessa non ha visto in tempo che si 'e avvicinata troppo alla zona acquitrinosa ed e' caduta in acqua. Wendy ha cercato di tirarla fuori, ma e' caduta in acqua anche lei. Il cavallo di Wendy le ha aiutate ad uscire dall'acqua. Dopo questo incidente Wendy e Vanessa sono diventate amiche e Wendy ha cominciato a cavalcare di nuovo.

Scritto da: Roberta Šiljan, 7.b


- 11:30 - Komentari (0) - Isprintaj - #

<< Arhiva >>

Creative Commons License
Ovaj blog je ustupljen pod Creative Commons licencom Imenovanje-Dijeli pod istim uvjetima.