31

četvrtak

svibanj

2007

Il glamour del pizzo

Per la Primavera/Estate 2007 il pizzo decora camicette, gonne, canottiere e incantevoli abiti da sposa. Conquista e seduce con femminilitŕ mai volgare.


Non c’č proprio nulla da fare, passano le stagioni, cambiano le tendenze, ma pizzi, merletti e trine non hanno alcuna intenzione di tramontare. Perfetti in inverno, super sexy in estate grazie al gioco seduttivo della trasparenza che inevitabilmente creano. Fino al Settecento i merletti erano utilizzati anche dagli uomini per jabot e polsini arricciati che fuoriuscivano dalle giacche. Dall’Ottocento, invece, diventano tessuti esclusivamente femminili utilizzati per giacche, scialli, ombrelli, abiti e velette.

Le categorie del pizzo possono suddividersi in due, quella ad ago che sarebbe l’evoluzione del ricamo e quella a tombolo derivante dalla passamaneria. Tra i merletti piů conosciuti ad ago ci sono quelli di Alecon e Argentan in Normandia, mentre i pizzi a tombolo piů conosciuti sono lo Chantilly, il Valenciennes e il merletto di Burano noto anche come “pizzo veneziano”. Per fortuna, l’arte del pizzo a mano non si č andata perduta ed č ancora insegnata in molte scuole specializzate.

Per la Primavera/Estate 2007 il pizzo decora camicette, gonne, canottiere e incantevoli abiti da sposa. Conquista e seduce con femminilitŕ mai volgare. Nella collezione La Perla pizzi e merletti la fanno da padrone per abiti dedicati sia al giorno che alla notte. Tres chic, tres femme e mai banale, la donna La Perla č scandalosamente per bene con la mini tunica in pizzo Sangallo impreziosita di fiori di chiffon ricamati e traforarti a laser.

Un look poetico fatto di una modernitŕ classica ed elegante quello della donna Mariella Burani. Il pizzo dŕ vita a camicette super sexy da abbinare a gonne corte, anche la sposa della Burani sarŕ completamente rivestita di pizzo. Essenza chic per la donna di Ermanno Scervino che indossa gonne che si accorciano fino al ginocchio e si rivestono di ariose fodere rifinite da pizzi lingerie, non mancano pizzi illuminati da borchie di metallo e quelli floreali che danno vita a leggerissime camicie.

Lorenzo Riva riprende il glamour degli anni Quaranta, al via dunque camicie dalle maniche a sbuffo in voile di seta, pizzi e passamanerie, le gonne sono rese sbuffanti da leggere crinoline da abbinare a bluse in sangallo nero o rifinite in pizzi leggeri. Femminile con eleganza, determinata con dolcezza: la donna Blumarine indossa cappotti con colli di perline velate di pizzo, canotte in pizzo delicate come un soffio di cipria.

Image Hosted by ImageShack.us

Sljedeći mjesec >>

Creative Commons License
Ovaj blog je ustupljen pod Creative Commons licencom Imenovanje-Dijeli pod istim uvjetima.

Blog.hr koristi kolačiće za pružanje boljeg korisničkog iskustva. Postavke kolačića mogu se kontrolirati i konfigurirati u vašem web pregledniku. Više o kolačićima možete pročitati ovdje. Nastavkom pregleda web stranice Blog.hr slažete se s korištenjem kolačića. Za nastavak pregleda i korištenja web stranice Blog.hr kliknite na gumb "Slažem se".Slažem se